STATISTICHE
“World insurance in 2016: the China growth engine steams ahead”
Analisi dei mercati


Il mercato assicurativo globale ha proseguito la crescita nel 2016, anche se a un tasso (+3,1%) inferiore rispetto all’anno precedente: questo è quanto emerge dall’ultimo numero di Sigma (Swiss Re), dedicato all’assicurazione a livello mondiale.

La raccolta premi complessiva nel 2016 è stata pari a 4.732 miliardi di dollari, di cui 2.617 miliardi (+2,5%) nei rami vita e 2.115 miliardi (+3,7%) nei rami danni.

L’andamento delle assicurazioni vita è stato eterogeneo, con una diminuzione dello 0,5% nelle economie avanzate e un aumento del 17% in quelle emergenti.

Anche le assicurazioni danni hanno rallentato la crescita, principalmente a causa dell’andamento nei Paesi economicamente avanzati.

Secondo gli Autori del report, la redditività del settore assicurativo a livello globale (misurata in termini di ROE) è rimasta costante o in leggera diminuzione, sia nel vita sia nei danni, con un buona patrimonializzazione in entrambi i settori. Le principali ragioni del rallentamento della redditività sono attribuibili al contesto di bassi tassi di interesse e alle calamità naturali avvenute nell’anno.

Per il futuro, si prevede un andamento positivo delle assicurazioni vita, grazie soprattutto ai mercati emergenti, e una crescita più moderata delle assicurazioni danni.

Il motore della crescita assicurativa mondiale è e rimarrà la Cina, che è ormai diventata il terzo mercato assicurativo a livello mondiale dopo gli Stati Uniti e il Giappone.
La crescente domanda di sicurezza, l’emergere di una sempre più numerosa classe media, l’espansione progressiva dell’economia, sono alcuni dei trend fondamentali che spiegano la crescita vigorosa del mercato assicurativo cinese.

La pubblicazione dedica, infine, un approfondimento alla distribuzione digitale, che continua a crescere a livello mondiale anche se la distribuzione tradizionale rimane prevalente.
La tecnologia digitale è destinata a integrare il processo di distribuzione e di informazione sui prodotti ma, secondo gli Autori, non tutte le transazioni assicurative sono destinate a diventare digitali e gli intermediari tradizionali continueranno a svolgere un ruolo centrale.

_______________

(1) Per il 2015, si veda: “L’assicurazione mondiale nel 2015: conferma della crescita in un quadro economico incerto. SWISS RE”, in Panorama Assicurativo n. 153, luglio 2016 (sezione “Statistiche”)
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=37926&est=1

NEWS