STATISTICHE
"Annual report 2016" - LIAM
"2016 annual report. A year of accomplishments” - MTA
“Making waves- a year of change. Annual report 2016” - PIAM
LIAM – LIFE INSURANCE ASSOCIATION OF MALAYSIA - http://www.liam.org.my
MTA - MALAYSIAN TAKAFUL ASSOCIATION - http://www.malaysiantakaful.com.my
PIAM – PERSATUAN INSURANS AM MALAYSIA - http://www.piam.org.my
Analisi dei mercati

Le tre Associazioni che rappresentano le compagnie assicuratrici operanti in Malaysia (vita, danni e takaful) hanno presentato i dati relativi all’andamento dei rispettivi mercati nell’esercizio 2016(1).

Il vita ha confermato nel 2016 il trend di crescita degli esercizi precedenti. La raccolta premi da polizze di nuova emissione si è attestata a 9,7 miliardi di ringgit (2 miliardi di euro), mentre quella derivante da premi ricorrenti a 35,4 miliardi di ringgit (7,4 miliardi di euro), con incrementi annui, rispettivamente, del 6,9% e del 10,8%.

Il valore assicurato dal comparto ha raggiunto i 1.300 miliardi di ringgit (273 miliardi di euro), in aumento del 5% nell’anno.

Il settore vita ha corrisposto prestazioni per 9,7 miliardi di ringgit (2 miliardi di euro), il 5,1% in più rispetto al 2015. L’incremento è spiegato dall’Associazione (LIAM) con le crescenti erogazioni legate alle coperture sanitarie (+8,1% nell’anno).

Nel comparto danni, l’Associazione (PIAM) ha segnalato un rallentamento della raccolta. I premi sono ammontati a 17,7 miliardi di ringgit (3,7 miliardi di euro), per un incremento annuo del 1,1%, la metà del tasso registrato nell’esercizio precedente.
Nel mix di portafoglio si è confermata la prevalenza delle coperture auto, con una quota del 46,2% della raccolta di comparto, seguite dal ramo incendio con il 18,5%.

Il rapporto sinistri/premi si è mantenuto al 54,6%, sui livelli del 2015; quello relativo all’auto è decisamente migliorato, passando dal 72% al 66,9%, mentre quello delle coperture sanitarie è salito dal 54% al 70,5%.

La gestione tecnica ha evidenziato un saldo attivo di 1,6 miliardi di ringgit (336 milioni di euro), in aumento del 14%.

Il comparto takaful (ossia l’assicurazione praticata nel rispetto dei principi coranici) ha raccolto premi per 2,4 miliardi di ringgit (504 milioni di euro) nel settore danni, il 4,7% in più rispetto all’esercizio precedente. Il 62% del totale era costituito da polizze auto.
Il rapporto sinistri/premi complessivo si è portato al 49%, a fronte del 51,9% dell’esercizio precedente.

Nell’ambito delle coperture di lungo periodo (family takaful) sono stati raccolti 3,9 miliardi di ringgit (818 milioni di euro) in premi ricorrenti e 4 miliardi in polizze di nuova emissione.

Circa la modalità distributive, nel danni hanno prevalso gli agenti (49%), mentre nel vita il canale agenziale è risultato prevalente per la collocazione di polizze a premio ricorrente, mentre la bancassurance ha dominato la distribuzione dei prodotti a premio unico.

L’Associazione MTA segnala che, a fine esercizio, il comparto deteneva asset per 26,9 miliardi di ringgit (5,6 miliardi di euro).

_______________________

(1) Per il precedente esercizio si veda, ad esempio: “Malesia: in crescita il mercato assicurativo vita e danni nel 2015”, in Panorama Assicurativo n. 151, maggio 2016 (sezione “Statistiche”)
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=37689&est=1

NEWS