NEWS
“Melbourne Mercer Global Pension Index 2016”
AUSTRALIAN CENTRE FOR FINANCIAL STUDIES - http://www.australiancentre.com.au/
Previdenza

Alla luce della tendenza all’invecchiamento della popolazione e della riduzione dei tassi di natalità è probabile che un numero sempre maggiore di sistemi previdenziali diventino insostenibili o non più in grado di dare ai propri cittadini prestazioni pensionistiche adeguate: questo è quanto emerge dal report annuale Melbourne Global Pensions Index pubblicato dalla società Mercer(1).
Il report assegna ai sistemi pensionistici di 27 Paesi un rating sulla base di 40 variabili relative a tre macro-aree: adeguatezza, sostenibilità e integrità.

Sulla base dei criteri citati, il sistema pensionistico che raggiunge il rating più elevato (A) è quello della Danimarca, seguito, con lo stesso punteggio, dall’Olanda. L’Australia, con rating B+, è il terzo sistema previdenziale secondo la valutazione proposta da Mercer.

L’Italia, con rating D, si posiziona tra i Paesi in cui il sistema previdenziale ha qualche aspetto positivo, ma anche importanti debolezze che devono essere rapidamente superate.  Si tratta di un peggioramento rispetto all’edizione precedente del report, nella quale il rating per il nostro Paese era C. Il peggioramento è principalmente dovuto a una diminuzione della macro-variabile dell’adeguatezza.

___________________________

(1)   Per il precedente, si veda: “Melbourne Mercer Global Pensions Index 2015: l’Italia migliora, seppur di poco, la posizione”, In Panorama Assicurativo n. 145, novembre 2015 (sezione “News”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=37241&est=1

STATISTICHE