“Notice de l’ACPR sur la designation des dirigéants effectifs et des responsables de fonctions clés dans le régime Solvabilité II” (2 Nov. 2016)
ACPR – AUTORITÉ DE CONTRÔLE PRUDENTIEL ET DE RESOLUTION BANQUE DE FRANCE
https://acpr.banque-france.fr/
Governance

Nell’ambito di Solvency II e conformemente alla normativa di vigilanza per il mercato assicurativo francese (Code monétaire et financier / Code des assurances), le imprese e i gruppi assicurativi sono tenuti a notificare alla vigilanza (ACPR) la nomina e il rinnovo dei dirigenti (dirigéants effectifs) e dei responsabili delle funzioni-chiave, ai fini della valutazione dei loro requisiti di onorabilità, delle competenze e della loro esperienza.

Il vaglio dei contenuti di tali notifiche ha fatto emergere alcuni “punti d’attenzione” in materia di governance, in particolare in relazione alle modalità secondo cui le imprese e i gruppi assicurativi hanno concretamente adattato le loro strutture organizzative per adeguarle alle esigenze scaturite dalla Direttiva Solvency.

Il documento pubblicato da ACPR all’inizio di novembre ricorda, in primo luogo, i principi generali di governance così come definiti nella Direttiva Solvency II e descrive poi le modalità di trattamento, da parte di ACPR, delle notifiche ricevute con riguardo sia ai dirigenti effettivi sia ai responsabili di funzioni-chiave. Da ultimo, il testo presenta i principali punti d’attenzione in materia di governance e il modo in cui ACPR gestisce tali problematiche, soprattutto con riguardo al principio di proporzionalità.

In relazione ai “dirigenti effettivi”, ACPR chiarisce che la designazione deve avvenire sulla base delle loro competenze e dell’esperienza acquisita, come pure in base alla presenza di qualità specifiche (capacità di gestione, visione strategica, gestione del cambiamento, apertura internazionale). La valutazione di ACPR tiene conto anche della formazione iniziale e di quella acquisita nel tempo, come pure della competenza in ambiti specifici quali: assicurazioni e mercati finanziari, aspetti strategici e modello economico relativo all’attività dell’impresa, sistema di governance e comprensione dei rischi ai quali l’impresa è esposta, analisi attuariale e finanziaria, conoscenza della legislazione applicabile agli operatori assicurativi.

All’interno del documento ACPR, specifici capitoli riguardano anche:

  • le competenze comuni ai Responsabili di tutte le funzioni-chiave;
  • le competenze dei Responsabili delle funzioni-chiave “gestione del rischio”, “audit interno” e “funzione attuariale”. 
STATISTICHE
NEWS