STATISTICHE
“XV Rapporto annuale”
INPS – ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE
www.inps.it
Pensioni


Si è tenuta a Roma, il 7 luglio scorso, la presentazione del Rapporto annuale 2015 dell’INPS(1).

Nel Rapporto si evidenzia che la spesa pensionistica complessiva è aumentata dell’1,6% rispetto al 2014 (passando da 243,5 a 247,5 miliardi di euro), a fronte di una crescita delle entrate contributive dell’1,54%.

La spesa per pensioni della gestione privata è aumentata dell’2,2%, quella della gestione pubblica del 3,77%.

Poco meno di sei milioni di pensionati INPS hanno un assegno mensile inferiore a 1.000 euro. Tra gli oltre 15,7 milioni di pensionati, il 10,8% (1,7 milioni) percepisce meno di 500 euro e il 27,2% (4,3 milioni) tra 500 e 1.000 euro. Mentre poco più di 1 milione di pensionati ha un assegno mensile da 3.000 euro in su (il 6,5%).

Il Rapporto annuale è suddiviso nelle seguenti parti:

  • PARTE I - (In)stabilità del lavoro e protezione sociale;
  • PARTE II - Le politiche di sostegno alla popolazione non autosufficiente in Italia: dinamiche e persistenze;
  • PARTE III – La flessibilità in uscita e le salvaguardie;
  • PARTE IV – La trasparenza;
  • PARTE V – Il nuovo modello di servizio;
  • APPENDICE.

___________________________

 (1)  Per il precedente, si veda: “INPS: Rapporto annuale 2014”, in Panorama Assicurativo n. 142, agosto 2015 (sezione “Statistiche”)
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=36968&est=1

NEWS