Georg INDERST
“Private Infrastructure Finance and Investment in Europe”
EIB Working Papers 2013/02
EIB – EUROPEAN INVESTMENT BANK
http://www.eib.org
Infrastrutture, Finanza di lungo termine

La Banca europea degli investimenti (BEI) ha pubblicato un paper sul tema del finanziamento privato delle infrastrutture in Europa.

Investitori istituzionali come fondi pensione e imprese di assicurazione hanno contribuito, secondo recenti stime, per circa il 18% al project finance a livello mondiale negli ultimi 14 mesi, in confronto ai quasi  due terzi provenienti dalle banche e al 10% da parte del settore pubblico.

Il paper esamina i vari strumenti finanziari a disposizione per le iniziative di investimento infrastrutturale (partnership pubblico-privato, project bond, project finance), valutando, anche dal punto di vista quantitativo, l’importanza delle diverse fonti di finanziamento privato.

In particolare, l’analisi degli autori si concentra  sulle seguenti quattro aree:

  • i volumi della domanda e dell’offerta di capitale privato per l’investimento in infrastrutture;
     
  • il concetto e la definizione di infrastruttura;
     
  • il contributo potenziale da parte degli investitori istituzionali;
     
  • le barriere a un più elevato volume di investimenti nelle infrastrutture da parte dei privati.

Vi è spazio, segnalano gli autori,  per lo sviluppo di soluzioni alternative di finanziamento (come la partnership pubblico-privato) e di veicoli innovativi di investimento (come project bonds e fondi di investimento specifici).

Non si devono poi ignorare i numerosi ostacoli, anche di carattere regolamentare, che possono rendere difficile a soggetti come assicuratori (Solvency II) e fondi pensione, ma anche istituti di credito (Basilea III), l’investimento nei nuovi progetti infrastrutturali.

Il paper si chiude con l’enunciazione di 11 raccomandazioni di “policy”.

STATISTICHE
NEWS