Articolo tratto da: PANORAMA ASSICURATIVO (http://www.panoramaassicurativo.ania.it/?idcnt=41181)
IL FINANCIAL STABILITY BOARD ACCOGLIE CON FAVORE IL FRAMEWORK IAIS IN MATERIA DI RISCHIO SISTEMICO
FSB – FINANCIAL STABILITY BOARD - https://www.fsb.org/
Rischio sistemico


Il Financial Stability Board (FSB) ha accolto con favore la pubblicazione dell’Holistic Framework per il rischio sistemico nel settore assicurativo, da attuare nel 2020, messo a punto dall'Associazione internazionale delle Autorità di vigilanza assicurativa (IAIS)(1).

Gli elementi centrali del framework sono:

  • una serie migliorata di misure di vigilanza a fini macroprudenziali  - progettata per aumentare la resilienza complessiva dell’industria assicurativa e per far sì che le vulnerabilità del settore non siano fonte di rischio sistemico -  attraverso requisiti di vigilanza applicati alle imprese, una migliore vigilanza macroprudenziale, la gestione e pianificazione delle crisi e  - laddove venga rilevato un potenziale rischio sistemico -  poteri di intervento di vigilanza che consentano una risposta tempestiva e adeguata. Le Autorità di vigilanza sono tenute a disporre di poteri preventivi e correttivi sufficientemente ampi per poter rispondere adeguatamente in base alla natura del problema macroprudenziale;
     
  • un esercizio di monitoraggio, da parte di IAIS, volto a valutare le tendenze e gli sviluppi del mercato assicurativo globale e rilevare il possibile accumulo di rischio sistemico nel settore. Ciò include una valutazione annuale della potenziale rischiosità derivante da tendenze settoriali ma anche dell'eventuale concentrazione di rischi sistemici a livello di singola impresa;
     
  • meccanismi per consentire una valutazione collettiva del potenziale rischio sistemico globale e una risposta di vigilanza coordinata quando necessario. Ciò comporta, a livello di singola impresa e a livello settoriale: i) una discussione collettiva da parte di IAIS sulla valutazione dei potenziali rischi sistemici e le appropriate risposte di vigilanza; e ii) il riferire a FSB sugli esiti dell'esercizio di monitoraggio globale, compresa la valutazione IAIS del rischio sistemico globale e la risposta di vigilanza ai rischi identificati (se presenti);
     
  • una valutazione da parte di IAIS della coerente attuazione delle misure di vigilanza rafforzata e dei poteri di intervento.

Alla luce del quadro olistico finalizzato da IAIS, l'FSB  - in consultazione con IAIS e le Autorità nazionali -  ha inoltre deciso di sospendere l'identificazione degli assicuratori di rilevanza sistemica globale (G-SII) dall'inizio del 2020(2).

Nel novembre 2022, FSB, in base agli anni iniziali di applicazione del quadro olistico, rivedrà  - in consultazione con IAIS e Autorità nazionali -  la necessità di interrompere o ristabilire l'identificazione annuale delle G-SII.

________________
(1) Sul punto, si veda: “IAIS adotta le regole globali per la vigilanza sui gruppi internazionali e sul rischio sistemico”, in questo stesso numero di Panorama Assicurativo  (Sezione “NORMATIVA).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=41182&est=1

(2) Si veda, al riguardo: “FSB non aggiorna la nuova lista di assicurazioni sistemicamente rilevanti per il 2017”, in Panorama Assicurativo n. 170, dicembre 2017 (Sezione “NORMATIVA).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=39246&est=1

nonché: “Rischio sistemico: IAIS avvia la consultazione su un framework “olistico”. FSB non pubblica la lista di assicuratori sistemici”, in Panorama Assicurativo n. 182,  dicembre 2018  (Sezione “NORMATIVA”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=40212&est=1