Articolo tratto da: PANORAMA ASSICURATIVO (http://www.panoramaassicurativo.ania.it/?idcnt=41169)
LE SCELTE DI INVESTIMENTO DELLE FAMIGLIE ITALIANE: REPORT CONSOB 2019
CONSOB – COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETA’ E LA BORSA - http://www.consob.it/
Risparmio, Ricchezza


Il V Rapporto CONSOB sulle scelte finanziarie delle famiglie italiane(1) si articola in più sezioni.
La prima sezione illustra i macro-trend di ricchezza e risparmio delle famiglie; la seconda delinea le caratteristiche socio-demografiche e le attitudini individuali del campione di intervistati; la terza esplora competenze finanziarie e attitudine verso il rischio dei decisori finanziari; la quarta sezione è dedicata alle abitudini di financial control (pianificazione finanziaria, gestione del budget familiare, indebitamento e risparmio); la quinta indaga le scelte d'investimento più diffuse e la domanda di consulenza finanziaria da parte degli italiani.
Il Focus del Rapporto 2019 è dedicato agli investimenti sostenibili e socialmente responsabili.

Le principali indicazioni che emergono dal Report sono le seguenti:

  • nel 2018 la ricchezza finanziaria delle famiglie italiane è diminuita (-3,1%), mentre il tasso di risparmio (pari al 10% circa) è lievemente cresciuto;
     
  • i cambiamenti demografici e la trasformazione digitale vedono l'Italia in una posizione di svantaggio rispetto ai Paesi europei;
     
  • i decisori finanziari condividono le proprie scelte in oltre l'80% dei casi, sono prevalentemente avversi al rischio e alle perdite e si riconoscono capacità elevate nella gestione delle finanze personali in più del 40% dei casi;
     
  • rimangono molto contenute le conoscenze delle nozioni finanziarie più semplici, le abilità di calcolo e le conoscenze dei prodotti finanziari più noti;
     
  • la pianificazione finanziaria è ancora poco diffusa: gli obiettivi di spesa vengono identificati in modo sequenziale, uno per volta, e la motivazione al risparmio prevalente è quella precauzionale;
     
  • il 30% delle famiglie italiane dichiara di possedere almeno un'attività finanziaria, rappresentata da fondi comuni e titoli di Stato italiani, rispettivamente nel 26% e nel 18% dei casi;
     
  • la maggior parte degli intervistati prende le decisioni di investimento in autonomia o con il supporto di famigliari e conoscenti;
     
  • gli investitori assegnano un ruolo chiave alle competenze del consulente sia nella fase di avvio sia nel corso della relazione. La maggior parte degli investitori tende a seguire sempre il consiglio ricevuto;
     
  • gli investimenti sostenibili e socialmente responsabili sono ancora poco conosciuti dagli investitori italiani, che dichiarano di avere prodotti SRI nel proprio portafoglio solo nel 5% dei casi;
     
  • l'interesse potenziale negli SRI sfiora il 40% del campione, nella maggior parte dei casi attento ai profili finanziari dell'investimento. Per contro, la mancanza di interesse viene ricondotta alla carenza di risparmi da investire, al fatto di non aver mai ricevuto proposte d'investimento riferite a prodotti SRI o alla diffidenza nei confronti di questi prodotti.

________________
(1) Per l’edizione precedente, si veda: “CONSOB: rapporto sulle scelte di investimento delle famiglie italiane per il 2018”, in Panorama Assicurativo n. 181, novembre 2018 (Sezione “FOCUS”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=40128&est=1