Articolo tratto da: PANORAMA ASSICURATIVO (http://www.panoramaassicurativo.ania.it/?idcnt=41133)
BREXIT: LE AUTORITÀ DI VIGILANZA NAZIONALI INTENDONO CONFORMARSI ALLE RACCOMANDAZIONI EIOPA
EIOPA – EUROPEAN INSURANCE AND OCCUPATIONAL PENSIONS AUTHORITY - https://eiopa.europa.eu/
Brexit


EIOPA ha pubblicato, il 31 ottobre scorso, le risposte delle Autorità nazionali competenti in merito alla loro conformitàintenzione di ottemperare  o  non conformità  alle indicazioni contenute nel documento  - pubblicato lo scorso gennaio dall’Autorità europea -  “Raccomandazioni per il settore assicurativo alla luce del ritiro del Regno Unito dall'Unione europea”(1).

In base alle informazioni raccolte, tutte le Autorità nazionali si conformano o intendono conformarsi a quasi tutte le citate Raccomandazioni.

Le Raccomandazioni sono state indirizzate alle Autorità nazionali dei Paesi dello Spazio economico europeo, ad eccezione del Regno Unito, con l'obiettivo di ridurre al minimo gli inconvenienti per gli assicurati in caso di mancato accordo di recesso tra il Regno Unito e l'Unione europea.

Le Raccomandazioni riguardano nove diverse aree, tra cui il run-off ordinato, il trasferimento di portafoglio, il cambiamento della residenza abituale o dello stabilimento del contraente, l'autorizzazione delle filiali di Paesi terzi, il venir meno dell'autorizzazione, la cooperazione tra Autorità nazionali competenti, la comunicazione agli assicurati e ai beneficiari, l’attività di distribuzione.

_______________
(1) Si veda, al riguardo: “Recommendations for the insurance sector in light of the United Kingdom withdrawing from the European Union”, EIOPA, 19 gennaio 2019.
https://eiopa.europa.eu/Publications/Recommendations/EIOPA-BoS-19-040_Recommendation_Brexit_final_EN.pdf