Articolo tratto da: PANORAMA ASSICURATIVO (http://www.panoramaassicurativo.ania.it/?idcnt=41130)
NUOVA EDIZIONE (2019) DEL REPORT ACLI, L’ASSOCIAZIONE STATUNITENSE DEGLI ASSICURATORI VITA
ACLI – AMERICAN COUNCIL OF LIFE INSURANCE - https://www.acli.com/
Assicurazione vita


ACLI, l’Associazione delle imprese assicuratrici che operano nei rami vita e salute negli Stati Uniti, ha pubblicato recentemente una nuova edizione (2019) del Report  che, con cadenza annuale, fornisce un quadro dell’andamento del mercato(1).

A fine 2018, sul territorio federale erano operative 773 imprese di assicurazione vita (dato in calo dal 1988): rispetto al totale, 580 risultano essere società per azioni (Stock Organizations), 109 società mutue (Mutuals) e 75 Fraternals  (“altro”: 9 imprese).

La raccolta premi ha raggiunto i  614,9 miliardi di dollari, di cui 439,3 miliardi attribuibili alle Stock Organizations, 163,3 miliardi alle mutue e 10,4 miliardi alle Fraternals.

In termini di rami, la quota principale della raccolta premi è da ascrivere alle assicurazioni di rendita (45% del totale), seguite dalle polizze sulla salute (30%) e dalle assicurazioni vita  (25%).

Il totale delle attività  (assets) è risultato, a fine 2018, di circa 7.000 miliardi,  in maggioranza detenute dalle Stock Organizations.

Nell’industria assicurativa è impiegata una forza lavoro di 2,7 milioni di persone.

_________________

(1) Per il precedente, si veda: “Il “Fact Book 2018  dell’ Associazione americana degli assicuratori vita”, in Panorama Assicurativo n. 186, aprile 2019 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=40535&est=1